Asta di Arte Etnografica e Tribale

Lotto N. 18  

Maschera Kasango - Salampasu

Metà XX secolo
Tecnica:
Maschera in legno, fibre e pigmento bianco (caolino), h. cm. 32 (la parte in legno)

condizioni: buono stato con segni di uso tradizionale. Leggero danno al bordo superiore destro della maschera.

Origine: Salampasu – Repubblica Democratica del Congo.


Questo piccola etnia di circa 80.000 individui,  vive nel sud della RDC, al confine con l'Angola. I Salampasu vivono principalmente di caccia e agricoltura. Considerato un popolo “guerriero”, sembra che abbia saputo resistere a lungo alle mire espansionistiche dei regni vicini.

La società è divisa in 3 caste: i cacciatori, i guerrieri e il capo-villaggio, ognuna con le sue maschere specifiche. I ragazzini venivano iniziati alla società Mukanda e potevano pretendere di indossare queste maschere, molto gerarchiche, dopo una serie di prove.


L'aspetto aggressivo delle maschere Kasangu, con le loro grandi fronti arrotondate e i denti scoperti, ispirano paura e rispetto.



€ 300,00
Base d'asta
€ 500,00 / 600,00
Stima
Invenduto